Sei consigli per l'acquisto di assicurazione domestica

v

Da viotopo News
Sei consigli per l'acquisto di assicurazione domestica

Prima di assumere l'assicurazione per la casa, è essenziale fermarsi e pensare a ciò che stiamo assicurando. Conoscendo la portata della politica, possiamo analizzare meglio la copertura di cui abbiamo bisogno. La tranquillità che dà l'assicurazione domiciliare è indiscutibile. In questo senso, è sempre bene prendere in considerazione alcuni suggerimenti per scegliere bene.

Assicurazione per la protezione degli immobili è sempre più richiesta. Qualunque sia il tipo di alloggio, il proprietario è protetto da eventuali danni che possono essere causati e lesioni causate a terzi, sia materialmente che personalmente. L'assicurazione per la casa dipende da molti fattori, come le dimensioni della casa da assicurare, gli oggetti di valore presenti all'interno, l'età dell'edificio e molti altri problemi.

È bene sapere che ogni polizza assicurativa domestica ha la sua copertura in un evento di disgrazia. Alcuni includono danni da inondazioni o incendi. Tutto dipende dall'uso della casa: assicurazione affittuario se parliamo di seconde case e altri casi.

Ecco alcuni suggerimenti per la scelta della migliore assicurazione per la casa, a seconda delle coperture preesistenti e delle garanzie che si adattano a ogni situazione.

1. Valutazione corretta: un aspetto da considerare quando si assume l'assicurazione casa è il concetto di sottoassicurazione, che si verifica quando il valore del capitale assicurato è inferiore al valore di sostituzione dell'oggetto assicurato come nuovo. Stando così, la valutazione fatta di mobili standard, gioielli e denaro, e oggetti di valore unico come l'edificio è significativa.

2. Copertura di base e complementare: i rischi di ciascuna compagnia di assicurazione possono variare da una compagnia di assicurazione all'altra. La maggior parte delle aziende di solito copre quasi tutti i danni causati. Questi possono essere incendi, fumo o esplosione, perdite d'acqua, fenomeni meteorologici come neve o grandine, fulmini, cambio di serrature, danni elettrici, specchi rotti, vetro e dispositivi sanitari, tra molti altri.

3. Ciò che l'assicuratore prende in considerazione per calcolare il premio: per coloro che non lo sanno, il premio è il costo dell'assicurazione determinato dalla compagnia di assicurazione. Diversi fattori determinano questo costo. In questi casi, le aziende terranno conto dell'identità dell'assicurato e dell'anno in cui è stata costruita la casa, oltre all'uso fatto di esso. Vale la pena ricordare che la società può rifiutarsi di emettere una polizza assicurativa nelle attività professionali.

4. Quando segnalare il reclamo: è indispensabile informarli entro sette giorni dalla sua conoscenza, a meno che non sia stato stabilito un periodo più esteso nella politica.

5. Responsabilità civile: di solito è una delle copertura di base e uno dei più importanti tra l'assicurazione casa. Con questa assistenza, sono coperti i danni che l'assicurato e la casa possono causare accidentalmente a terzi. Tra i danni più comuni, troviamo perdite d'acqua e oggetti che cadono attraverso una finestra o il tetto, tra gli altri. Da tenere a mente: è fondamentale conoscere il limite fissato per questo tipo di copertura, che in genere sarà più elevato a seconda del premio da pagare.

6. Mancanza ed esclusioni: è bene sapere che la compagnia di assicurazione può imporre un periodo di grazia. Ciò vale a dire: un periodo fino al quale la politica non sarà efficace e i danni possono verificarsi non sarà coperto.

Si prega di accedere o registrarsi per valutare questo nuovo.

Pubblicità