Famagusta

v

Da viotopo News
Famagusta

A Famagosta, tutto è storia. E un mistero. Resti archeologici si trovano ovunque, riflettendo quel passato turbolento di scontri e controversie. Pochi lo sanno, ma il porto di Famagosta era uno dei più profondi del Mediterraneo in tempi antichi. Quella particolarità gli ha guadagnato l'amore e l'odio di molti. Chi avrebbe immaginato che questo amore e questo odio sarebbero continuati ad essere presenti a Famagosta e nel XXI secolo?

È bene sapere che la vecchia città fortificata è sotto il controllo musulmano, che ricorda quelle controversie che sono in corso da secoli e che un giorno finiranno. Nel Medioevo Famagosta era uno dei porti più importanti del Mediterraneo e una porta di scambio sulla Via della Seta.

Con i suoi quasi 50.000 abitanti, la città ha una sua dinamica e impronta. Conserva ancora le caratteristiche di un passato non troppo lontano in molti dei suoi angoli, come se fossero vecchie cartoline in bianco e nero. Secondo alcuni storici, Famagosta fu fondata da Tolomeo II nel 285 a.C. C. Naturalmente, gli archeologi, hanno avuto difficoltà finora a testimoniare questa informazione, e i resti che sono noti sono dell'VIII secolo. Al di là di questa questione, la città era così importante nelle crociate che qui Guy de Lusignan decise di incoronarsi re di Gerusalemme e Cipro nel 1191.

Nel 1342 fu considerata una delle città più ricche e influenti del mondo. Ovviamente, le condizioni favorevoli del suo porto hanno permesso l'acquisto e la vendita di merci per sviluppare la pianificazione urbana e l'ammodernamento della città.

Oggi Famagosta è una delle città più prospere dell'est dell'isola. Le sue principali attività economiche si trovano nel turismo, nell'istruzione e nella produzione industriale. Il suo porto storico continua ad essere una delle principali fonti di reddito per la città. Allo stesso tempo, impiega migliaia di persone. Analogamente, va notato che esiste un embargo internazionale che limita considerevolmente il reddito.

Come ogni città popolata, Famagosta ha un'entusiasmante attività accademica e culturale, con importanti istituti educativi. Tra questi troviamo l'Università del Mediterraneo orientale. Questa università è un ottimo generatore di occupazione e una fonte di ispirazione letteraria per molte persone. D'altra parte, vale la pena evidenziare due importanti zone industriali: la grande zona industriale e la piccola zona industriale. Succede anche con l'attività commerciale della città, che sembra preservare lo spirito mercantile che da sempre caratterizzava i porti del Mar Mediterraneo.

La città fortificata

Senza dubbio, il gioiello della città è formato dalle sue mura. All'interno del centro storico si trovano edifici unici, ammirati dalle migliaia di turisti che visitano la città ogni anno. Mano nella mano con la crescita turistica, Famagusta ha sviluppato una bella vita notturna, soprattutto in estate. Un fatto pittoresco del centro storico è dato dal Castello di Otello, scena dell'omonima opera teatrale di William Shakespeare.

Le fortificazioni di Famagosta sono una serie di mura difensive e altre fortificazioni che circondano la città. Queste spesse mura furono costruite nel XIV secolo, durante il regno lusignano di Cipro. Vale la pena aggiungere che sono stati ridisegnati nei secoli successivi prima dell'attacco dell'Impero Ottomano nel 1571. Le fortificazioni resistettero per quasi un anno fino a quando finalmente dovettero capitolare agli ottomani.

Allo stato attuale possiamo vedere che le parti danneggiate delle pareti sono riparate. Nel corso degli anni, la città è cresciuta al di fuori dei suoi confini e furono costruiti edifici di diversi stili architettonici. Anche se la maggior parte degli edifici all'interno della città vecchia sono in rovina o demoliti, le fortificazioni sono ancora in condizioni relativamente buone. E questa è una delle principali attrazioni che Famagosta deve mostrare, una città che nel corso degli anni ha dimostrato di avere una forza invisibile che le permette di continuare a stare in piedi, essendo un'enorme testimonianza della storia di Cipro.

Tag

Famagusta

Si prega di accedere o registrarsi per valutare questo nuovo.

Pubblicità