Parco Archeologico di Kato Paphos

Da viotopo News
Parco Archeologico di Kato Paphos

Il Parco Archeologico di Paphos (anche Parco Archeologico di Kato Paphos) contiene la maggior parte di un'importante città antica greca e romana. Paphos si trova su una piccola penisola sulla costa sud-occidentale di Cipro, protetta sulle sue pendici settentrionali dai Monti Troodos. Eppure, sotto scavo, il parco si trova nella sezione Nea Pafos («New Paphos») della città costiera.

Questo importante sito archeologico è costituito da due aree diverse: la città di Kato Paphos e la città di Kouklia. Il primo comprende l'antica città di Nea Paphos, la città santa di Afrodite, e il cimitero di Tafoi ton Vasileon (Tombe dei Re). A Kouklia sono le rovine del tempio di Afrodite e Palaepaphos, Vecchio Paphos.

I suoi siti e monumenti risalenti alla preistoria al Medioevo. Tra i resti più significativi scoperti finora ci sono quattro grandi ed elaborate ville romane: La Casa di Dioniso, la Casa di Aion, la Casa di Teseo e la Casa di Orfeo, tutte con pavimenti a mosaico conservati abbaglianti, in particolare uno di Orfeo. Inoltre, gli scavi hanno trovato un'agorà, un asklipieion, una basilica, un odeon e un teatro ellenistico-romano, e una necropoli conosciuta come le «Tombe dei Re».

Nea Paphos è una delle tre componenti che compongono il complesso archeologico di Paphos, iscritto nella Lista del Patrimonio Mondiale dell'UNESCO nel 1980 per i suoi straordinari resti antichi. Fu fondata alla fine del IV secolo a.C. da Nicocle, ultimo re del vicino Palaipafos. All'inizio del III secolo a.C., entrò a far parte del regno tolemaico, diventando la popolazione più significativa dell'isola sotto questa dinastia. Quando Roma annesse Cipro nel 58 a.C., svolge un ruolo di primo piano come capitale dell'isola. Il suo splendore fu colpito sul nascere da forti terremoti nel IV secolo d.C., che portarono all'installazione della capitale a Salamina, ribattezzata Constantia.

Il parco archeologico ha una grande varietà di attività per turisti e siti di interesse, completamente accessibili al pubblico. Nelle vicinanze si trova il molo e il porto di Paphos, un'altra zona che merita sicuramente di essere visitata.
Come spiega l'UNESCO sul suo sito web, Paphos è protetta e gestita secondo le disposizioni della legge nazionale antichità e dei trattati internazionali firmati dalla Repubblica di Cipro. Il governo possiede principalmente Paphos a causa della politica del Dipartimento delle Antichità di acquisire gradualmente terreni all'interno e intorno ai siti. Inoltre, la legge stabilisce la creazione di «Aree Controllate» all'interno dei siti per determinare l'altezza e lo stile architettonico di qualsiasi edificio proposto; tali aree esistono sia per Kato Paphos che per il villaggio di Kouklia. Nel novembre 2010, il Comitato UNESCO per la protezione dei beni culturali in caso di conflitto armato ha concesso a Paphos lo status di «protezione rafforzata».

Come arrivare a Parco Archeologico

Strutture vicino a by

0.99 km

Affare
Foto, proprietà

425,000

+IVA Negoziabile
Tipo di proprietà

Bungalow in Vendita

Località

Paphos, Paphos

letti 4 letti
bagni 2 bagni
2 m2 130 m2

Trama

210 m2

4.72 km

Ambìto
Foto, proprietà
Tipo di proprietà

Bungalow in Vendita

Località

Paphos, Kissonerga

letti 2 letti
bagno 1 bagno
1 m2 85 m2

Trama

250 m2

35.81 km

Lussuoso
Foto, proprietà
Foto

6

350,000

Negoziabile
Tipo di proprietà

Appartamento in Vendita

Località

Limassol, Limassol

letti 3 letti
bagni 3 bagni
3 m2 300 m2

Si prega di accedere o registrarsi per valutare questo nuovo.

Pubblicità